Foratura profonda fuori asse

Quando parliamo di foratura profonda fuori asse (disassata) alludiamo a quella particolare tipologia di lavorazione con cui si rende possibile eseguire forature orizzontali di vari Ø e profondità, sempre parallelamente all’asse del manufatto, sia esso una piastra, un tondo, uno stampo, (etc.) di qualsivoglia dimensione e materiale.

Foratura profonda fuori asse (disassata)

Foratura profonda fuori asse (disassata)

Compresa la distinzione, si potrà ben capire come la foratura profonda fuori asse (o disassata) presenti le stesse problematiche di quella assiale: certamente non cambiano i fattori di influenza generali in base ai quali stabilire quale metodologia sia preferibile applicare per portare a compimento la migliore lavorazione possibile del manufatto con le macchine utensili a disposizione.

E non cambiano nemmeno i manufatti ed i materiali su cui occorre eseguire la foratura profonda fuori asse: piastre, tondi, stampi e quadri di acciaio, titanio, hastelloy, inconel, alloy, zirconio, 17-4-PH, 15-5-PH etc. Cambia insomma il tipo di foro ma non certo la possibilità di personalizzare, lavorando su misura, secondo le specifiche fornite dalla clientela.

E’ dunque ben comprensibile come questo tipo di lavorazione richieda grande precisione ed esperienza:

per la foratura profonda fuori asse (disassataCFR Foratura garantisce la massima professionalità.